Teodoro Wolf Ferrari. La modernità del paesaggio

Dal 2 febbraio al 24 giugno 2018

Palazzo Sarcinelli, Conegliano (Treviso)

Un Novecento nel segno europeo
Nell’anno in cui l’Unesco si esprimerà sulla candidatura delle colline del Prosecco a patrimonio dell’umanità, Conegliano propone un’occasione per riflettere sul paesaggio con la Mostra ‘Teodoro Wolf Ferrari. La modernità del paesaggio‘.

Opere che dichiarano l’amore per il paesaggio, le sperimentazioni e l’eterogeneità di tecniche proprie di Wolf Ferrari, il quale ha saputo far confluire a Venezia e in Italia le istanze figurative europee che all’alba del Novecento hanno inaugurato la modernità, partorendo le grandi avanguardie delle secessioni.

Ad accompagnare il visitatore lungo le sale di Palazzo Sarcinelli sarà inoltre un percorso sonoro, realizzato attraverso i brani del compositore, fratello di Teodoro, Ermanno Wolf Ferrari (Venezia, 1876-1948), anch’egli partecipe di un ambiente culturale particolarmente colto e sensibile alle tendenze artistiche europee.

Orari e tariffe
Palazzo Sarcinelli
Via XX Settembre 132
31015 Conegliano (Treviso)2 febbraio – 24 giugno 2018martedì – giovedì 9.00 – 18.00
venerdì – domenica 10.00 -19.00
chiuso il lunedì

Prenotazioni: +39 0438.1932123


Informazioni e prenotazioni : Consorzio di promozione turistica Marca Treviso
+39 392 93 21 061| prenotazioni@marcatreviso.it | www.marcatreviso.it

Per maggiori info:
www.mostrawolfferrari.it

Teodoro Wolf Ferrari. La modernità del paesaggio